Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


MASTERCHEF ITALIA

VI racconto  solo  la mia avventura  vissuta al provino di  Masterchef  Italia 5 edizione 11 aprile 2015. Lo sò che è una gara e vince il migliore.. a me personalmente certe cose non è chiara... non quadra!
(Perdonatemi  per il mio italiano brasilianizzato)

Libertà di espressione!! Preferivo essere informata da parte della redazione di masterchef!
 Visto che in rete era già pubblicato la notizia del Top100 da parte di un ex partecipante(vedi link nel aracconto sotto) e no da parte dela società Magnolia o Sky!

Prima di proseguire con il mio racconto io se fosse la società Magnolia di Masterchef cambiarei alcune regole:

 1- Stabilire una durata per ogni partecipante per la prova impiattamento di  cucinare in luogo una portata veloce calda e fresca e no portare il cibo pronto da casa. 
Prima di tutto molti cuochi amatoriali hanno una lista enorme di ricette o idee ma non sanno cosa portare gia pronto a causa della perdita di sapore, colore, rischio di marcire il cibo durante il viaggio, ecc..nonostante è presente un forno maledetto micro onde a disposizione in luogo. Il giudice deve pure assaggiare vero? Io per esempio le mie portate non sono da scaldare al microonde! Va bene per chi deve presentare un cibo che deve esser servito freddo tipo tartara, insalata di mare, ecc.. Ma secondo me questo non è una prova, prova per me deve far vedere ai giudici come uno se la cava davanti ai fornelli!

2-De il partecipante non è fortunato per la selezione Top 100 avvertire per tel  in tempo breve, idem come ha fatto per contattare, senza far marcire il cervello di un partecipante nell'attesa di essere fortunato. Meglio avvertire, cosi il partecipante mette l'anima in pace ed libero per continuare con i suoi impegni quotidiani e sicuramente la ferita in un sogno fallito cicatrizza prima.

4- Vietare al "Pthirus pubis" "piattola" specie di giornalista con una fotocamera a tempestare di domande a un partecipante mentre deve impiattare. Come si fà a impiattare, tirare fuori contenitore con cibi, ecc.. se uno è li attaccato addosso  come una "piattola" a fare interrogatorio di terzo grado? Uno si deconcentra naturalemente!
Interrogatorio è compito del giudice nella fase successiva nella salettina accanto.

5- Nel modulo iscrizione dare la possibilità al partecipante di inserire il link che rimanda a Youtube del video di presentazione nella dimensione richiesta da voi. 
Visto che è impossibile inviare un video di presentazione via modulo  nonostante rispettato  tutte le carateristiche  dimensione, durata e formato  richiesto da voi. Non parte AVI, MPG, nulla! Masterchef Brasil lo fanno gia ed  molto più veloce l'invio.


Per 4 anni anni tutti i miei amici golosoni  e conoscenti mi hanno sempre chiesto perché non mi iscrivevo al cooking show Masterchef Italia.
E ho sempre risposto che non mi interessava, che non volevo farmi del male da sola, che i miei piatti meritano di più che partecipare in un cooking show.
E amiche, invece a marzo di questo anno 2015 per gioco mi imbatto alla pagina di Sky  e li ho trovato il modulo di iscrizione. Beh ci ho pensato due o forse tre volte e via con il compilare il modulo, mille domande..ma non fa nulla.
Mi iscrivo anche er  Masterchef Brasile e subito dopo mi hanno chiamata, solo che ho rinunciata a causa di lavoro. Peccato! A saperlo come andava finire qui in Italia accettavo quello di Brasile!

 Dopo 1 settimana circa ricevo una chiamata da parte della redazione e mi fanno delle domande, mi chiedono del mio blog, se ero disposta a lasciare casa mia per eventuali registrazioni del programma a Milano  di max 2 o 3 mesi, ecc.. ho risposto di si e la conversazione finisce li.

Il giorno 1 aprile suona il mio cell e una voce maschile mi dice che era di Masterchef e  che sono stata fortunata per il casting..bene..ottimo..la gioia e emozione era troppa. mi dice il ragazzo che dovevo presentarmi il 11 aprile con un piatto già pronto..eilaaa..roba difficile per me! abituata a vedere fuoco, preparare il cibo al momento..ma ho accettata!

Per 10 giorni non pensavo altro che al provino impiattamento, per giorno non sapevo cosa portare gia di pronto. Un tormentone nella mia zucca..Maria Pia!!.
Arriva la vigilia della partenza per Milano, corro al mercato centrale San Lorenzo a Firenze e comincio a girare come un tacchino in cerca di qualcosa che poteva andare bene anche già pronto da casa.
Scelgo il pesce: rana pescatrice, baccalà dissalato, sogliola, manioca radice per il pure, curcuma, ecc.. e più 2 piatti di porcellana che mi ha costato quase un giorno di lavoro.

Alla sera del 10 aprile mi metto a cucinare dalle 20:30 fino alle 2 di notte, xche ero indecisa cosa portare, due o tre tasting ne ho gettati nel bidoni.
Alla fine sono riuscita a preparare tutto ma che ormai erano alle 3 di notte.

Senza chiudere gli occhi mi faccio la doccia mi riposo un pochino e alle 5.30 prendo il bus per la stazione ferroviaria di Firenze. Sembravo un VUcumprà dei anni 80, un carrelino quelle delle spese con decina di contenitori con il cibo, borsa frigo per i germoglini, salse,  e alcuni cibi tipo il baccalà che puzzava talmente tanto che avevo il rischio di essere sbranata da qualche cane o gatto affamato durante il tragitto.

Arrivo alla stazione mi prendo un cappuccio e subito dopo partenza con il Freccia Rossa prima classe, il problema era il carrelino con il baccalà..allora ho messo nel apposito posto per bagagli.

Arrivo a Milano c'è Albertino il mio sostenitore(avevo diritto di portare max. 3). Prendo il numero 16061 ..ero ultima della coda, anzi dopo arrivato un ragazzo da Roma molto simpatico.

Dopo due ore che eravamo fuori con freddo e caldo con tutto..ci fanno entrare, ma prima dovevamo consegnare la liberatoria.

Nel salone comincio a girare fare amicizia con altri partecipanti, guardavo impiatatmento di altri participanti, fumare una sigaretta, bere una cioccolata in attessa del maledetto numero mio 16061.
Ho mangiato anche molto i cibi di altri partecipanti che erano appena finito la loro prova e addirittura mi hanno chiesto se avevo il verme solitario ahaaahh..Ho visto dei bellissimi piatti (pochi) ma anche molti piatti strani cosa da un'altro mondo. piatti senza anima, senza nulla!

Era stanca ma tranquilla, sapevo che il mio piatto era di ottimo gusto, ero convinta di riuscire ad entrare nel top 100..

Alle 19:30 tocca a me ...comincio a tirare fuori tutti i contenitori, sembra di aver portato la Coop da Firenze con me. nel frattempo uno con la macchina fotografica inizia  a fotografare  e farmi un interrogatorio di terzo gradi, come si chiamava mio padre, cosa faceva..ma puttana di una Eva io non ho mai avuto un padre! Ho solo una mamma e questo avevo pure scritto nel modulo di iscrizione. Mi toglieva tutta la mia concentrazione..per fortuna lui mi ha lasciato stare e se andata dal mio vicino partecipante. Dimenticavo! Mi ha chiesto anche che lavoro facevo e ho risposto NATUROPATA ma questo non sapeva cosa fosse la Naturopatia..mio Dio sto li a spiegare tutto..ma tanto non aveva capito un bel tubo!

Da sola soletta e ormai nel salone non cera più quasi nessuno...tiro fuori il contenitore con il baccalòà che puzza..mio Dio....!! Ho preso e ho gettato nel cestino e inizio a impiantare scaldando qualcosa nel fottuto forno microonde che odio. Inizio l'impiattamento senza quella piatola del fotografo che mi de concentrava.
Finito impiattamento mi sposto nell'area attesa per i giudici in un salottino.
esci una ragazza (partecipante) mi stringe con un abbraccio e mi dice: "Kika sono sicura che riuscirai, ho parlato anche di te con il mio giudice". Bene, spero proprio rispondo.

Tocca me a entrare nel salottino dei giudice ma non erano quelli della mia collega di prima.
Nel salotto trovo tre persone, il cuoco giudice alto più o meno 160 e con un occhio solo(ma molto gentile e simpatico), una signora chi non so chi era(forse redatrice che ne so anche lei molto gentile) e accanto una ragazza giovane in carne che giocava con il cellulare..andiamo bene!. Mi presento  con un bel "NAMASTè visto che la mia filosofia di vita è olistica e mi nutro del'induismo"ecc..

Si inzia l'interrogatorio ma mica tanto, mi hanno chiesto di descrivere la mia portata e io spiego che rappresentava la mia città in Brasile xche sono figlia di pescatore e che rappresentava anche Italia.
Poi mi chiede il cuoco chi aveva le zampe piu grosse se era Aragosta o Astice..domanda facile ma sbaglio risposndo ARAGOSTA  ma corrego subito e poi la seconda domanda era come si preparava il pesto genovese..e la madonna facilissima? Basilico, pinoli, grana e olio! So due domande pensavo molto di più e ero anche preparata, importante che non mi hanno chiesto della pasticceria perche non ho un buon rapporto con la preparazione di dolci.

Poi mi chiedono perché volevo diventare Masterchef e io rispondo di avere talento ma che che per me era molto importante essere giudicata da chef come Cracco, Bruno barbieri e e Jo Bastianich. Mi hanno chiesto il mio progetto futuro e io rispondo insegnare  agli adolescente in difficoltà con la società  tutto quello che so dell'arte culinaria a titolo gratuito!

Poi loro due già stanchi non sanno piu cosa domandare e allora comincio a parlare un po di me, che sono sono socievole, mattacchiona, sensibile e  quando ho cucinato a cucinare con la tenera età di 6 anni in fattoria dove sono cresciuta con mia nonna Rosa, e poi un'adolescenza abbastanza difficile con mia madre e un padre che non era mio, ecc..

Finito colloquio esco e mi fermano per la provava web (prova tv). Entro ina un'altra saletta tipo studio e li iniziato il circo...di risate. Mi riprendevano e mi domandano delle cose, cosa pensavo del quarto giudice Antonino Cannavacciulo e io ho risposto: potente, grosso ma anche una persona umile e  buono, poi chi poteva andare bene dei tre giudici e rispondo: Joe Bastianich xche avevo anche fatto un video in Youtube sfidando lui in modo molto divertente e che non avevo paura di lui, per dire la verità io volevo portare un piatto con testicoli di toro impanatti e in umido ma visto che in questo provino no cera ho lasciato stare.
Poi sempre con i ragazzi che mi riprendevono mi hanno chiesto di girare e indovinare che prodotto cera dentro il cartone con un buco solo. Mio Dioooo volevo morie! Secondo me i ragazzi avevano messo una biscia dentro e non stato verso a mettermi la  mano dentro per indovinare..ridevo tanto ma tanto ma ero impaurita xche mi era venuto in mente quella trasmissione dove si canta, si passa per ostacoli tipo serpenti nell'acqua..non mi ricordo il nome.

 Poi mi hanno chiesto di dichiarare davanti la telecamera alla società magnolia che non ero allergica a nessun tipi di cibo e cosi stato fatto! Alla fine ho chiesto ai ragazzi se quel cartone che non ho messo la mano dentro per indovinare che cera un fottuto "ANANAS" poteva penalizzami e loro hanno risposto di no! E va bene dai!

Finito tutto getto la mia portata nel bidone saluto tutti quelli della redazione ringrazio e me ne vado..ma uscendo una ragazza più secca di me (ho 57kg) mi ferma e mi dice che doveva spettare la chiamata per il top 100 entro il 15 maggio, ringrazio educamente e me ne vado con tutti i mie contenitori di plastica e alcuni cibi rimasti ma ancora commestibili.

il mio sostenitore Albertino stanco morto pure lui si era riempito di gioia quando ha visto che avevo finito, poverino aveva lasciato anche il suo padre di solo 99 anni a casa da  tutto il giorno per poter accompagnarmi come sostenitore.

Rientro giorno dopo il 12 aprile a Firenze, stanca morta..poi chiamo mia famiglia in Brasile per dire come sono andata..ero felice..ma molto felice..racconto anche alla mia vicina di casa e basta.
In facebook con quase 3 mila amici niente pubblicazione, nessuno commento...nessuno sapeva nulla della mia avventura con la Magnolia società. dovevo rispettare quello che mi hanno chiesto di non divulgare nulla!

Ecco ragazzi che state leggendo..dal 13 aprile comincia l'incubo per me ..inizio una specie di depressione, paranoia xche il mio cell non squillava, non vedevo nello schermo il nome Masterchef (avevo memorizzato il numero loro). Sognavo di notte che indossavo il grembiule con la scritta masterchef, addirittura che litigavo con una dei pertecipante perché mi rubava la farina 00, sognavo, ma sognavo veramente.
ho vissuta giorni di gioa  e di tristezza, ho un lavoro molto bello che è la Naturopatia e olistica non avevo forza per lavorare e con questo ho rimesso un po' di soldi. Rinunciavo a prendere appuntmenti con i miei clienti, i miei adorabili e rispettosi clienti quelli che mi fanno vivere , quelli che mi fanno mangiare e senza di loro non sarei nulla oggi!

Poi pian pian mi viene la tentazione di inviare un messaggio tramite facebook e in privato a Masterchef per sapere qualcosa e nulla risposta.
Poi una mattina ricevo una risposta loro "Dita incrociata per le selezioni top100". Mamma mia che allegria , che gioia..mi stava facendo capire che mi chiamavano per il top 100. Poi d'improvviso mi imbatto con un arrogante che non conosco  neanche personalmente  un certo Pasquale Caterisano ma so che ha partecipato e stato cacciato fuori con un calcio nel culo  due o tre edizione fà e adesso si spaccia per consulente di Masterchef  e che tutti i suoi assistiti entrano nella top 100 , allora cè qualcosa che non và! Ecco cosa mi ha scritto in Facebook:
"METTI L'ANIMA IN PACE , XCHE DAL 28 APRILE HANNO INIZIATO LA SELEZIONE TOP 100 .  TU SEI FUORI SE NON TI HANNO CHIAMATO". Questo tipo già sapeva tutto e addirittura ha scritto che aveva anche registrato la selezione TOP 100 , ma come si fà questo pubblicare notizie prima della società Magnoglia o Sky? Se andate in afcebook trovate la notizia pubblicato da lui!
Mio Dio il mondo sembrava crollarmi addosso..ho esagerato sicuramente..ma tutto questo perché ero convinta di riuscire ad entrare in cucina di Masterchef.. sò di essere brava in cucina, sono creativa e molto, non ho mai fatto scuola alberghiera..ma so' molto, conosco i cibi, sò la storia e sfido e affronto qualsiasi chef anche stellato.

Conclusione:
Ieri 4 maggio la redazione di Masterchef mi risponde dopo molta insistenza con i miei messaggi, perché loro non rispondono a nessuno se non stata chiamato per tel: "MI SPIACE KIKA, MA LA SELEZIONE STATA CONCLUSA, SARA' PER IL PROSSIMO ANNO"

Il prossimo anno ci sarò e mai piu riprovero!
Era unico reality o Cooking Show che credevo ancora . Forse sono innocente o forse un'imbecile..ma adesso non credo piu!

Ho capito dopo tutti questi giorni da incubo nell'attesa della risposta (la famosa chiamata)  che Masterchef è un formato per i professionisti chef di professione o  per giovani ragazzi solo in cerca di notorietà e che di cucina non sanno proprio nulla. Ho capito che non basta essere brava o essere un personaggio che possa attirare ODIENS . se loro cercano un personaggio al di la di essere brava a cucina  hanno perso..perché vivo di risate, mentre cucino  ballo,  ho un linguaggio diretto e no tecnico in cucina prendo per il culo con i miei video in Youtbe molti personaggi, chef, politici tutto sempre con un pizzico d'ironia ma anche il rispetto mentre dedico un piatto creato da me.

Purtroppo  dopo i 40 anni per il capitalismo di merda  specialmente in Italia sei uno da gettare nel bidone, tu non serve più a nulla... non puo fare parte di un reality, se sei disoccupato il tuo curriculum non vale un cazzo perché sei sopra i 35 e cosi il tasso di disoccupazione aumenta sempre di più. Ma se uno  riesce con l'età di sopra i 40 allora cè qualcosa che non và...che non quadra..
 Vi ricordate la signora marocchina Rachida? Sii aveva 50 anni..non sapeva neanche fare un piatto di cuscus freddo.. questione di fortuna?Puodarsi di si puodarsi di no!

Ma io vivo da giovane, penso da giovane e nessuno mi impedisce e il mio corpo è la prova dei 9.
 La mia voglia di vivere è immensa, non morirò mai..la mia carne se ne andrà un giorno  ma la mia anima no.
Il mio amore  e passione per la cucina rimanerà sempre e non sarà un provino fallito in Masterchef a togliermi o farmi vivere al contrario!

Sconsiglio a tutti  gli appasionati veramente per la cucina  sopra i 40 anni che desiderano  iscriversi prossimo anno a Masterchef di NON FARLO! Almeno che  abbia una raccomandazione  o simile. Altrimenti è solo perdita di tempo, in Italia i reality o Cooking Show funziona cosi, purtroppo!


Aggiungo anche che tutti chef devono fare il chef e non il chef "fico personaggio" come  lo fanno in tanti. Fatti i vostro lavoro con serietà e basta!


Comunque ringrazio  a tutti i ragazzi web della redazione di Masterchef...e a tutti partecipanti di quel giorno 11 aprile xche mi sono veramente  divertita!



Masterchef  5 Prova impiattamento- 11 aprile 2015 - Milano- Nussuna visione in foto di altri partecipante o personale del casting, la foto si vede solo io è la persona presente di spalle!



Fuori  con la facia sconvolta di tanto sonno..mi domando  se ne valse la pena? NO E NOOO!

Per vedere i miei video  ironici dove sfido alcuni chef stellati e il terrore dei concorrenti Joe Bastianich vedi al lado destra. Oppure andate nel mio canale Youtube ..nel mio canale troverete solo le mie pazzie..anzi i miei divertimenti nelle ore di pausa lavoro,  troverete anche il video provino quando ho fatto iscrizione.
Il prossimo video dedicherò un gustoso piatto al papa Bergoglio!
Grazie a tutti, ma quello che conta sono i miei utenti di questo blog!
Kika Frizzantina
(cuoca per passione).Scusatemi per il mio italiano brasilianizzato!


Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento