Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


martedì 16 dicembre 2014

RICETTA BISCOTTI




RICETTA BISCOTTINI DA TEA
Ingredienti

    300 gr farina 00
    100 gr di zucchero
    125 gr di burro
    1 uovo
    1/2 bustina di lievito
    1 pizzico di sale

Mescolate la farina con lo zucchero, la presa di sale e l’uovo.

Aggiungete il burro fuso e la mezza bustina di lievito.

Stendete il composto sul piano di lavoro con il mattarello e formate i biscotti con gli stampini.

Infornate per 10 minuti a 180°.

Buonissimi se inzuppati in una tazza di caldo tè!

altra ricetta:
Ingredienti per 25 biscotti circa :
90 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
200 gr di farina
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 pizzico di sale
zucchero a velo vanigliato

GLASSA PER BISCOTTI

- Glassa all’albume
Si prepara utilizzando 100 grammi di zucchero a velo e 1 albume piccolo. Basta semplicemente sbattere l’albume con la forchetta per renderlo più liquido e aggiungerne due cucchiai allo zucchero; quindi sbattere sempre con la forchetta ed eventualmente aggiungere altro albume nel caso in cui la consistenza della glassa sia troppo dura. Asciuga in 1 ora circa ma se casa vostra è particolarmente calda in (calcolati di orologio :) ) 47 minuti è tutto pronto;
- Glassa reale
E’ leggermente più complicata della precedente e per realizzarla servono 1 albume, 300 grammi di zucchero a velo e 1 cucchiaino di succo di limone. L’albume va montato con lo sbattitore (senza renderlo troppo duro) e poi va unito prima il succo di limone e poi, un cucchiaio alla volta, lo zucchero a velo sempre continuando a sbattere. Il risultato finale deve essere un composto denso e modellabile che va spalmato praticamente subito perchè per indurirsi ci impiega un massimo di 2 minuti!;
- Glassa all’acqua
E’ la più semplice (io la adoro letteralmente perchè si prepara in un attimo!) e prevede l’utilizzo di 100 grammi di zucchero a velo e 2 cucchiai di acqua circa. Basta versare lo zucchero in una ciotolina e unire 2 cucchiai di acqua quindi iniziare a sbattere con una forchetta e all’occorrenza, se la consistenza vi sembra eccessivamente solida, aggiungere altra acqua con moderazione (io calcolo un cucchiaino raso alla volta). Se per caso dovesse invece risultare troppo liquida, basta aggiungere altro zucchero a velo (io calcolo mezzo cucchiaino alla volta). Si asciuga in un paio di ore almeno;
- Glassa al latte
E’ sostanzialmente uguale alla glassa all’acqua ma è più dolce, prevede l’utilizzo del latte ed è adatta per farcire i frollini classici (non speziati nè aromatizzatiasciuga in un paio di ore almeno.
, per intenderci). Si prepara utilizzando 100 grammi di zucchero a velo, 2 cucchiai di latte circa e 1 cucchiaino di estratto di vaniglia e mescolandoli tutti insieme in una ciotola sbattendo con una forchetta fino al raggiungimento di una consistenza abbastanza liquida ma non eccessivamente.

RICETTA BISCOTTINI DA TEA
Ingredienti

    300 gr farina 00
    100 gr di zucchero
    125 gr di burro
    1 uovo
    1/2 bustina di lievito
    1 pizzico di sale

Mescolate la farina con lo zucchero, la presa di sale e l’uovo.

Aggiungete il burro fuso e la mezza bustina di lievito.

Stendete il composto sul piano di lavoro con il mattarello e formate i biscotti con gli stampini.

Infornate per 10 minuti a 180°.

Buonissimi se inzuppati in una tazza di caldo tè!

altra ricetta:
Ingredienti per 25 biscotti circa :
90 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
200 gr di farina
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 pizzico di sale
zucchero a velo vanigliato

giovedì 11 dicembre 2014

PANINI AL LATTE CON SEMOLA RIMACINATA

Ingredienti
200 gr. latte
250 gr. semola rimacinata
250 gr. farina rinforzata (manitoba)
50 gr. burro a temperatura ambiente
20 gr. sale fino
20 gr. zucchero
1 bustina di lievito Mastro Fornaio

Preparazione:
Intiepidire il latte, aggiungere lo zucchero. Mettere la farina e la semola aggiungere il sale, il lievito in polvere e lavorare bene.
Alla fine aggiungere il burro.
Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio. 
Lasciare lievitare per circa 1 ora. 
Quando la pasta sarà lievitata, toglietela dalla ciotola e formate un salsicciotto.
Dal filone di impasto ricaverete tanti pezzetti del peso di circa 40 gr. ciascuno, con i quali formerete delle palline che adagerete su di una teglia foderata con carta forno. 
Per formare i panini prendete un pezzo di pasta stendetelo con le mani e poi arrotolatelo, rifare la stessa operazione ma nel verso contrario, così avrete panini lisci, senza grinze.
Spennellate i panini ottenuti con del latte tiepido o olio e lasciateli lievitare per almeno mezz'ora in un posto tiepido, magari nel forno preriscaldato a 50°.
Infornate a 200° per circa 20 minuti.

martedì 9 dicembre 2014

Biscotti salati con nocciole, pepe e salvia

INGREDIENTI
500gr di farina di grano tenero(ho messo la 00)
1 bicchiere di latte(iniziate con 100 gr e poi se necessario aggiungetelo pian piano)
150 gr di burro
un mazzetto di salvia
1bustina di lievito per torte salate
1cucchiaino di sale.

in una terrina unire la farina,il lievito,il sale,la salvia ben tritata e il burro fuso;poi verste poco per volta il latte.
amalgamate con cura il composto,quindi tirate una sfoglia dello spessore di 1 cm circa,e con uno stampino rotondo ritagliate dei biscotti che disporrete su teglia coperta di carta da forno.a questo punto passate a cuocere i biscotti salati in forno caldo a 200° per una 10 di minuti,finche non abbiano assunto un bel colore dorato. Serviteli con l’aperitivo.
Varienti: rosmarino o altre erbe a piacimento..per lo stampino va a gusto! 




RICETTA GRISSINI

I grissini sono apprezzati da tutti, sia come snack che come alternativa croccante al pane, e possono aiutarvi a preparare in pochi minuti dei gustosi antipasti o stuzzichini per l’aperitivo: basta avvolgerli in fette di salumi o servirli con salse in cui intingerli.


Ingredienti

Ingredienti per i grissini (dosi per circa ½ kg.)

    500 gr di farina più quella per la spianatoia
    300 gr di acqua tiepida
    25 gr di lievito di birra fresco (preferite quello sciolto venduto dal fornaio a quello in cubetti)
    1 cucchiaino da caffè colmo di sale
    olio d’oliva extra vergine q.b.

Preparazione

    Sciogliete il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida presa dai 600 grammi.

    Setacciate la farina assieme al sale in una capace ciotola, facendo la fontana. Versate al centro il lievito sciolto nell’acqua e la rimanente acqua. Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto elastico e sodo.

    Coprite l’impasto con uno strofinaccio, e lasciatelo lievitare per un’oretta in un luogo tiepido.

    Mettete l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo ancora un po’ sgonfiandolo.

    Formate delle palline con l’impasto poi arrotolatele fino ad ottenere dei lunghi bastoncini sottili (poi tirateli per assottigliarli).

    Infarinate i grissini poi deponeteli su delle teglie unte di olio, oppure ricoperte da un tappetino di silicone o da carta forno. Lasciate lievitare ancora un’oretta, dopo averli coperti di nuovo con uno strofinaccio.

    Cuocete i grissini in forno caldo a 220 gradi per circa 5 minuti (devono diventare secchi e croccanti ma non abbronzarsi).

mercoledì 3 dicembre 2014

PANINI AL LATTE

Ingredienti:
Per circa 30 panini:
Burro
50 gr
Farina
Manitoba 500 gr
Latte
300 ml
Lievito di birra
25 gr
Sale fino 7 gr
Zucchero
60 gr

Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola, aggiungete due cucchiaini di zucchero e unite 100 ml di latte appena tiepido; mescolate per sciogliere i grumi e coprite la ciotola con un piattino, attendendo che sulla superficie del latte si formi una leggera schiuma. Nel frattempo scaldate appena il resto del latte, unitevi lo zucchero restante, il burro fuso e il sale, quindi mescolate bene per sciogliere il tutto. Ponete in una capiente ciotola (o su di una spianatoia) la farina, formate un buco al centro e versatevi il composto di latte e il lievito che nel frattempo avrà formato la schiuma. Inizialmente lavorate amalgamate gli ingredienti nella ciotola stessa, poi trasferite l'impasto su un piano e lavoratelo con le mani.
Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una palla, che dovrete impastare per almeno 15 minuti (mi raccomando!), fino a che il composto non diventi liscio ed elastico.Ponete l'impasto in una capiente ciotola e copritelo con un panno leggermente umido; mettetelo a lievitare in un ambiente tiepido e senza correnti d’aria per almeno due ore: la pasta deve raddoppiare il suo volume. Quando la pasta sarà lievitata, toglietela dalla ciotola e formate un salsicciotto.

Dal filone di impasto ricaverete tanti pezzetti del peso di circa 30 gr ciascuno , con i quali formerete delle palline che adagerete su di una teglia foderata con carta forno. Per formare i panini non dovrete prendere il singolo pezzetto di pasta e formare una palla con movimento rotatorio dei palmi delle mani (come per fare una polpetta), perchè i panini non risulterebbero lisci, ma pieni di grinze. Dovrete invece lavorare il singolo pezzetto di impasto prendendolo con le dita delle due mani, tirare i bordi della pasta verso il basso e spingerla con i pollici alla base, premendola poi per saldarla. Così facendo, porterete le increspature alla base della panino e la sua superficie risulterà liscia; la successiva lievitazione attenuerà tutte le increspature sottostanti. Spennellate i panini ottenuti con del latte tiepido e lasciateli lievitare per almeno mezz’ora in un posto tiepido e privo di correnti d'aria.
Nel frattempo accendete il forno a 220° e quando i panini saranno nuovamente lievitati, spennellateli con l’uovo sbattuto e infornateli per circa 18 minuti. Quando si saranno imbruniti, estraete i panini dal forno e lasciateli raffreddare.