Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


venerdì 19 aprile 2013

PAOZINHOS DE TAPIOCA ASSADOS


Misture 250 g de polvilho doce com 120 ml de água - como se fosse
fazer tapioca.
Coloque o polvilho úmido numa peneira e, pressionando com a mão,
espalhe-o sobre uma assadeira fazendo uma camada fina.
Você vai precisar de mais de uma assadeira. Deixe no forno quente
até secar e trincar (uns 10 minutos)
Basta então recolher os flocos
Com a farinha comprada ou preparada em casa, agora é fácil fazer os pãezinhos que ficam leves, macios e um pouco pegajosos como pães de queijo - quando esfriam perdem esta liga e ficam fáceis de cortar. Mas o bom mesmo é comê-los quentes com café.  Como você pode ver nas fotos, deixei alguns sem nada de cobertura, enquanto nos outros coloquei tudo o que encontrei. Passei no queijo ralado, polvilhei fubá de canjica, empanei em ervas secas ou frescas, erva-doce, flocos de quinua, gergelim, pimenta etc.
No começo, a massa fica mole
Depois de uns 20 minutos estará mais firme
Poderá ser moldado com as mãos
Invente coberturas. Basta passá-los sobre queijo ralado, pimenta,
gergelim,erva-doce, flocos de quinua, linhaça, endro etc


Pãozinho de tapioca

25 g de manteiga em ponto de pomada (2 colheres de sopa rasadas)
1 1/2 xícara de leite (360 ml)
3 colheres (chá) de açúcar
1 colher (chá) de sal
1 ovo
250 g de farinha de tapioca (mais ou menos 3 xícaras de chá)
Obs: medidas padronizadas, sempre rasadas

Bata no liquidificador ou misture bem os cinco primeiros ingredientes e despeje sobre a farinha de tapioca. Misture bem, espere uns 20 minutos para hidratar os grânulos (teste para ver se os grânulos estão macios e se a massa tem liga para modelar) e então retire porções com cerca de 35 a 40 g (uma colher de sopa cheia), molde-os com as mãos em bolinhas ou cilindros.  Coloque-as numa assadeira untada e polvilhada com polvilho doce e leve para assar em forno bem quente (200 °C) preaquecido até que dourem, por cerca de meia hora.



SANDRA CAXAMBU

lunedì 8 aprile 2013

Delizia di Fogli di Pane al curry



Con questi fogli meravigliosi ho creato una sorta di Crèpes squisite!!! Ho tagliato il foglio di pane sulla diagonale per creare 2 triangoli sui quali ho spalmato della Salsa Morbida al Basilico avanzata da ieri, ho messo al centro dell' insalata iceberg, pomodorini e zucchine precedentemente conditi con olio e sale, ho aggiunto dei pezzettini del formaggio di Anacardi e limone. Poi arrotolando i due lembi del foglio è uscita fuori una crèpe! Che bontà! sana e leggera piena di Proteine, Omega 3, 6 e 9, acqua, fibre abbassa il colesterolo, privo di glutine...
Il pezzetto di crostino che vedete al lato della decorazione è il Formaggio di Anacardi, Limone e Basilico...

Delizia di Fogli di Pane al curry

Ingredienti per 4 vassoi

5 Noci di cocco Thai ( estrarre la polpa di cocco) Il latte versarlo in una brocca chiusa con del domopak in frigorifero potrà essere usato per altre ricette o bevuto.
500 ml di Acqua
1 Cucchiaio di nettare di Agave
2 Cucchiai di Psyllium Husk
1 Cucchiaio di Curry
4 Pizzichi di Rosmarino
4 Pizzichi di origano
2 Manciate di semi di Sesamo
2 Manciate di semi di Lino

Mettere tutti gli ingredienti (lasciando da parte i semi di sesamo e di lino) nel trita tutto. Ridurre ad una pasta aggiungere i semi e stendere su 4 fogli di carta di forno. Mettere nel disidratatore per 6 ore a 110° F.
I fogli di Pane durano per 30 giorni in frigorifero.
I Fogli prendono i colori delle spezie che usiamo con il Curry diventano gialli,
con il Basilico verdi, con i Peperoni Rossi rossi... Sono stupendi!


sandra Caxambu

domenica 7 aprile 2013

Seppie “sporche”, erbe aromatiche, fegato della seppia e granita di ricci di mare


http://www.uliassi.it/
RICETTA DI MAURO ULIASSI- RISTORANTE ULIASSI A SENIGALIA
Seppie “sporche”, erbe aromatiche, fegato della seppia e granita di ricci di mare
INGREDIENTI (per 4 persone):

• 8 seppioline giovani
• 55 gr di ricci di mare
• 50 gr di fegati di seppie giovani
• “carbone di nero di seppia”
• qb vinaigrette
• sale
• pepe
• erbe aromatiche: lamio rosso, centocchio, mentuccia romana, rabarbaro cinese, crescione, origano, sedano acquatico, acetosella, borsa pastore, triplice verde, matricaria chamomilla, piantaggine, lattuga selvatica, finocchio marino selvatico, perilla, aglio da taglio, aspraggine.

Per la vinaigrette:
• 80 ml di olio
• 30 gr di xeres
• 2 gr di sale
PROCEDIMENTO:

Pulire le erbe.
Togliere alle seppie il becco e lo stomaco lasciando la pelle e il fegato. Sciacquarle, tagliarle a pezzettoni, condirle con poco olio extra vergine e arrostirle al salto in padella di ferro.
Frullare i fegati con la metà dei ricci di mare. Porre a gelare la restante metà dei ricci e poi tagliarli gelati a dadini grandi come un pisello a creare una sorta di granita.

Per il carbone di seppia:

Fare un pane tipo ciabatta al nero di seppia . Spezzarlo e farlo seccare in forno. Frantumarlo e passarlo al setaccio a maglia larga. Tostare le molliche secche in padella con aglio ed olio.


PRESENTAZIONE:

Sul fondo di una ampia fondina porre un poco di salsa di fegato e ricci, disporre in mezzo tutte le erbe aromatiche condite con poco sale, aceto e olio, aggiungere attorno all’insalata di erbe i pezzi di seppia arrostite e pezzi di granita di ricci cospargere con un poco di carbone di nero di seppia per dare musicalità al piatto.

venerdì 5 aprile 2013

Zemiakova placka

Zemiakova placka     Slovacchia     Pasta, riso e pane     Piatto tipico
                 
Ingredienti
- Patate: 1 kg
- Farina (bianca): 80 g
- Uova: 2
- Aglio: 2 spicchi
- Maggiorana: q.b.
- Sale e Pepe: q.b.
- Pollo (petto): 500 g
- Cipolle: 2
- Paprika: q.b.
- Brodo di carne: (di pollo) un mestolo
- Olio (extra vergine d'oliva): per friggere
                 
Preparazione                

Prepara la pasta delle crèpes grattugiando le patate crude e l'aglio; aggiungi la farina, la maggiorana, il sale e il pepe e forma un impasto.
Nella padella con l'olio caldo versa un cucchiaio dell'impasto assottigliandolo.
Quando la crèpe sarà dorata, rigirala e cuocila ancora un pò facendo attenzione a che non diventi troppo croccante.
Su un piatto guarnito adagia la crêpe , farciscila con il ripieno preparato sminuzzando il petto di pollo e le cipolle, fatti rosolare nell'olio e conditi con il sale, il pepe e la paprika.
Aggiungi un po' di brodo e mescola fino a che i pezzetti di pollo non saranno diventati teneri.
Piega le crèpes a triangolo e servile calde.

Marmitako o Tonno Basco

Marmitako o Tonno Basco     Spagna     Pesce e frutti di mare     Piatto tipico
                 
Ingredienti
- Tonno: fresco: 750 g
- Patate: 750 g
- Peperoncino: /verde) 3
- Peperoncino: (rosso) : 3
- Pomodori: 500 g
- Cipolla: 1
- Aglio (spicchi): 2
- Peperoncino: forte in polvere: q.b.
- Olio (extra vergine d'oliva): q.b.
- Pane (fette): (facoltativo)
- Farina (bianca): 1 cucchiaio
- Sale e Pepe: q.b.
                 
Preparazione                
Taglia a striscioline i peperoncini dopo averli privati dei semi.
I peperoncini piccoli verranno semplicemente aperti e tagliati a pezzetti. Sbuccia le patate, lavale e cuoceile in acqua salata per tre quarti del tempo di cottura. Tieni da parte due bicchieri d’acqua di cottura delle patate. Fair scaldare l’olio in una padella, dora uno spicchio d’aglio ed aggiungi le fettine di peperoncino, lascia soffriggere a fuoco basso.
In un’altra padella, fai imbiondire nell’olio la cipolla sbucciata e tagliata a pezzetti ed il secondo spicchio d’aglio. Non appena inizia a dorare, aggiungi un cucchiaio di farina, quindi, un minuto dopo, i pomodori precedentemente sbucciati, privati dei semi e tagliati a pezzettini. Lascia cuocere il tutto a fuoco basso per quindici minuti. Togli la pelle e le lische del tonno, quindi taglialo a pezzetti delle dimensioni di un bocconcino e sala. Taglia le patate a rondelle. Mescola in un tegame di terracotta il contenuto delle due padelle, le patate, i pezzetti di tonno, un po’ di pane tagliato a fettine sottili (facoltativo) ed un po’ di peperoncino forte. Bagna con uno o due bicchieri di acqua di cottura delle patate. Lascia cuocere a fuoco lento per una decina di minuti e servi molto caldo dopo aver regolato di sale e pepe.

Kugelis


Kugelis     Lituania     Antipasti    
                 
Ingredienti
- Patate: 2 kg
- Pancetta: 300 gr
- Latte: 250 gr
- Cipolle: 2
- Uova: 2
- Pepe (nero): q.b.
- Alloro: 2 foglie
- Maggiorana: 2 cucchiai
- Sale: q.b.
                 
Preparazione                
Pulisci e pela le patate quindi taglia a cubetti e rosola la pancetta. Poi aggiungi le patate grattugiate.

Unisci il latte bollente e mescola. Via via aggiungi le uova, le cipolle, il pepe, le foglie di alloro spezzetta, la maggiorana e il sale. Mescola. Versa il composto in una teglia unta. Cuoci in forno per circa un'ora. Consuma tagliata a quadrelli, condita con formaggio fresco.

Aringhe al ginepro

Aringhe al ginepro     Danimarca     Pesce e frutti di mare    
                 
Ingredienti
- Aringhe (filetti sotto sale): 8
- Aceto: 30 cl
- Aceto balsamico: 10 cl
- Zucchero: 100 gr
- Ginepro (bacche): 6 cucchiai
- Pepe (nero in grani): 16 grani
- Paprika: 2
- Cipolle: 1
- Sherry : 12 cucchiai
- Aceto: 10 cl
- Alloro (foglie): 3
- Pepe (bianco in grani): 15
- Cipolle (tritate): 2
                 
Preparazione                
Per marinare le aringhe
Fai bollire 100 cl d'aceto, aggiungi le 2 cipolle tritate e i 15 grani di pepe bianco. Rimuovi dal fuoco e fai raffreddare.
Versa l'aceto sulle aringhe e lascia marinare per 3 giorni prima di servire.
Accompagna con pane integrale imburrato.

Per le aringhe al ginepro
Unisci l'aceto, l'aceto balsamico, lo zucchero, le bacche di ginepro, il pepe, la paprika e le cipolle e fai bollire.
Rimuovi dal fuoco, aggiungi lo Sherry e fai raffreddare.
Versa la marinata fredda sulle aringhe (messe in acqua per 8 ore).
Conserva in frigo per 24 ore prima di servire.

Tapenade

Nome ricetta-Francia


  Tapenade     Francia                   
Ingredienti
- Ail de la Drome: (aglio) 1 spicchio
- Olives noires de la Vallée des Baux-de-Provence : 300 gr
- Acciughe: 50 gr
- Capperi: 50 gr
- Limone: mezzo
- Olio (extra vergine d'oliva): 100 ml
                 
Preparazione                
La Tapenade è una tipica salsa francese, il cui nome deriva da "tapeno" che significa cappero.

Passa al mixer le olive, i capperi, l'aglio e le acciughe fino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea.
Versa il composto in una ciotola ed aggiungi a filo l'olio necessario a far diventare l'impasto cremoso, mescolando con un cucchiaio di legno. Per ultimo aggiungi il succo di limone.

Si mantiene in frigorifero anche 8-10 giorni chiusa in un barattolo di vetro e coperta d'olio.

Placki ziemniaczane

Placki ziemniaczane     Polonia     
                 
Ingredienti
- Patate: 800 gr
- Cipolle: 1
- Uova: 2
- Farina (bianca): 5 cucchiai
- Prezzemolo (tritato): 2 cucchiai
- Sale: q.b.
- Pepe: q.b.
- Olio d'oliva: q.b.
                 
Preparazione                
Grattugia le patate crude sbucciate in un colapasta, per far perdere un po' dell'acqua che emettono, grattugia la cipolla, mischiala alle patate grattugiate, aggiungi sale, pepe, le uova, la farina, il prezzemolo tritato (opzionale) e versa il composto a cucchiaiate nell'olio bollente, rigirando le focacce appena colorite da una parte. Ponile su di una carta assorbente per perdere l'unto in eccesso e servi subito, accompagnandole con cetrioli o cavolo, barbabietole, o ancora meglio da funghi trifolati legati con un po' di panna.

giovedì 4 aprile 2013

MAESTRO MARTINO

Martino de' Rossi o Martino de Rubeis, detto Maestro Martino, (Torre, verso il 1430 – Milano, fine del XV secolo) è stato un cuoco e gastronomo italiano, nativo del Canton Ticino; fu il più importante cuoco europeo del secolo XV;

SALSA DEMI GLACE


COME PREPARARE LA SALSA DEMI GLACE- LA SALSA DEMI GLACE ASSOMIGLIA MOLTO AL FONDO BRUNO.
Le dosi sono per 50 cl di salsa.
Tagliate a pezzi piuttosto piccoli la carne, affettate grossolanamente le verdure e gli odori e tagliate a dadolini il grasso di prosciutto e il lardo.
Mettete questi ultimi ingredienti insieme all'olio in un pirofila, e fatevi rosolare in forno a 160 gradi la carne e le ossa.
Unite tutte le verdure e gli odori, il pepe, e lasciate rosolare.
Bagnate con 1/2 bicchiere di vino bianco secco e appena evaporato il vino unite la farina bianca e mescolate molto bene.
Lasciate tostare il tutto per qualche minuto, quindi bagnate ancora con il rimanente vino, versate tutta l‘acqua e aggiungete il sale grosso.
Lasciate bollire, sempre in forno, a fuoco ridotto per 3 ore.
Unite i funghi secchi ammorbiditi in acqua tiepida ben strizzati e fate cuocere per una 1/2 ora ancora.
Togliete le ossa e la carne e passate il tutto attraverso un setaccio sottile.
Rimettete sul fuoco la salsa ottenuta, lasciandola cuocere ancora per circa un'ora e mezzo, perché addensi bene, mentre terrete a parte la carne.
Passate nuovamente la salsa attraverso un passino fine.
Lasciatela raffreddare e mettetela in frigorifero.

Pollo affumicato al tè nero

Ingredienti per 4 persone:
petti di pollo 600g
tè nero in foglie 1 cucchiaio
riso 1 cucchiaio
zucchero 2 cucchiaini
olio e.v.o. piccante 4 cucchiai
succo di 1 limone
sale
semi (frutti) di coriandolo per decorare




Porre i petti di pollo in un cestello per la cottura al vapore, coprire e cuocere per 25 minuti sopra una pentola con acqua bollente salata; lasciare intiepidire nel cestello.
Rivestire con un foglio di alluminio il fondo e le pareti di un wok o di una larga padella antiaderente, aggiungere le foglie di tè, lo zucchero ed il riso(crudo) e mescolare; coprire e scaldare su fiamma dolce: appena comincerà a formarsi del fumo, disporvi sopra il cestello con il pollo. Coprire e far affumicare per 20 minuti, quindi lasciar raffreddare.
Preparare l'emulsione mescolando, in una ciotolina, olio, limone e un pizzico di sale.
Condire il pollo con l'emulsione e servire.



SUGGERIMENTI IMPORTANTI:

• Prestate particolare attenzione ai tempi di affumicatura che, a seconda del taglio della carne e della fiamma (deve essere dolce), possono variare.

martedì 2 aprile 2013

UN TRUCCHETTO IN CUCINA

LA PRIMA FOTO E' TRATTA DAL BLOG http://lovelycake-gatta.blogspot.it/2010/10/cucina-molecolare-tra-innaturali.html


UN TRUCCHETTO IN CUCINA! LECITINA DI SOIA O IL CUORE DI ANANAS?
Molti chef usano la Lecitina di Soia per formare un schiuma. La Lecitina diluita in acqua o sciroppo. Sia per il dolce che per il salato. Ho scoperto da molto tempo che si puo formare una schiuma con il cuore di ananas, quella parte dura. La schiuma dura anche un'aora o piu. Certo che il profumo di ananas rimane. IL TRUCCHETO: Tagliare il cuore di ananas a dadini e frullare con acqua. Potete anche aggiungere un pezzettino di barbabietola se volete dare colore.
Le arie si utilizzano principalmente per diluire aromi molto intensi. L’aroma sarà così presente ma rarefatto e delicato. Un esempio in questo sono le arie al limone per accompagnare le portate di pesce. Il succo di limone infatti tende ad aggredire l’aroma del pesce e non ne conserva il sapore.
Cosa succede nel caso delle arie? La parte dura (il cuore) del ananas, immerso nell’acqua e successivamente frullata, si dispone intorno alle bolle che si formano. O meglio: si dispone intorno all’aria e la ingloba